Una vita quasi normale per il gatto con due zampe

Lo hanno chiamato “Able”, perchè è in grado di fare tutto, proprio come gli altri gatti. Il micio, però, non ha quattro zampe come i suoi simili ma solo due, a causa di un brutto incidente quando era ancora un cucciolo.

ABLE_001 able_002

Il piccolo è caduto sui cavi dell’alta tensione mentre inseguiva un uccello e, a causa della scossa, gli hanno dovuto amputare le due zampe anteriori e una parte di coda. Per fortuna, a prendersi cura di lui c’è sempre stata l’infermiera Walai Sriboonvorakul, una donna thailandese che ha anche deciso di adottarlo, strappandolo alla morte certa per le strade di Chiang Mai, nel nord del paese. Il gatto ora si è completamente rimesso e salta ad altezze impressionanti sulle sue due zampe, fa le scale e rincorre gli altri gatti giocando in giardino. La disabilità non lo ha limitato in alcun modo e vive la sua vita spensierato, insieme al suo amico Fin Fin, che ha le zampe posteriori immobilizzate. «I due in qualche modo si completano -, ha detto Walai – e sono inseparabili». I due mangiano insieme, giocano e fanno impazzire la loro proprietaria proprio come tutti i mici, ma lei non farebbe mai a meno di loro e della gioia che portano nella sua vita. «Able mi ha subito conquistato, la sua energia inesauribile è una fonte di ispirazione per me».

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Protected by WP Anti Spam