Addio alla mitica Raffaella Carrà, amava gli animali e proteggeva la sua cagnetta Chica dalle telecamere

Addio a Raffaella Carrà: la mitica showgirl, attrice, cantante e presentatrice italiana si è spenta all’età di 78 anni. La Raffa nazionale lascia un vuoto immenso e la notizia della sua scomparsa è arrivata attraverso le parole del suo compagno, Sergio Iapino: «Raffaella ci ha lasciati. È andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre».

L’umanità della Carrà risplendeva in tutte le sue apparizioni, attraverso le sue parole e soprattutto le sue azioni. E il “caschetto biondo” più famoso d’Italia (e notissima anche a livello internazionale) era anche una grande amante degli animali, a tal punto da aver cantato le lodi dei cani con “Amico”, colonna sonora di “Pronto Raffaella?”. «Chi ti aspetta contento al ritorno, chi ti segue per casa ogni giorno, chi cammina felice al tuo fianco, chi di correre non è mai stanco – canta – Chi vorrebbe soltanto giocare, chi ti ascolta ma senza parlare, chi ti ama e ti dà sicurezza, chi non chiede che una carezza».

In un’altra canzone che un sottofondo di cani accompagna Raffaella, che continua: «Silenziosamente non pretende niente. Istintivamente lui difende te, amico che più grande amico non c’è. Improvviso giochi con te e divento piccola solo se insieme a te». E poi: «Tu regali la fedeltà, molto spesso a chi non sa cosa è la bontà. Tu che parli una lingua di sguardi, tu mi aspetti se torno più tardi, tu sei allegro se a casa rimango, tu sei triste se vedi che piango».