Florida, donna arrestata per aver lanciato il gatto dell’ex fidanzato in un fiume dopo una discussione

Credit LaZampa

Una donna della Florida, Stati Uniti, è stata arrestata con l’accusa di aver gettato il gatto del suo ex fidanzato in un fiume dopo aver avuto con lui una discussione.

Secondo quanto riporta una nota dello sceriffo della contea di Volusia, Christa Anne Thistle, questo il nome della donna, avrebbe avuto un’accesa discussione sul fatto che il suo ragazzo non si fosse trasferito abbastanza velocemente dopo aver interrotto la loro relazione. E fra urla e insulti, mentre era intenta a buttargli fuori di casa tutti gli effetti personali, la 53enne avrebbe preso Stanley, il gatto del suo ragazzo, e l’avrebbe gettato nel fiume mentre era dentro al trasportino.

L’uomo si è così gettato in acqua e l’ha recuperato salvandolo anche se si stima che sia rimasto almeno per 20 secondi totalmente sommerso. Quando i poliziotti sono arrivati sul posto hanno osservato che «Stanley era ancora bagnato e tremava… mentre l’uomo era bagnato dalla vita in giù, coerentemente con il salto nel fiume per salvarlo».

Thistle ha negato di aver gettato il gatto nel fiume, ma in seguito è stato arrestato e trasportato nella prigione di Volusia County Branch. È stata accusata di crudeltà sugli animali e di aggressione nei confronti dell’ex fidanzato. Il gatto è stato portato dal veterinario e sembra star bene.  (fonte LaZampa)