Gatti in coma etilico, cani ustionati con la candeggina: i veterinari mettono in guardia su disinfezione animali

Il periodo senza precedenti in cui stiamo vivendo sta spingendo alcune persone a fare qualsiasi cosa, specialmente con i loro animali domestici. I veterinari dell’Alta Savoia in Francia lanciano l’allerme della situazione. “Abbiamo ricevuto gatti in coma etilico dopo essere stati lavati con gel idroalcolico. Ci sono stati anche avvelenamenti e ustioni sulla pelle dovuti all’uso di disinfettanti su cani e gatti ”, afferma la dottoressa Charlotte Piquet, veterinaria a Sciez, in Francia Bleu. Le domande sorgono molto regolarmente dai proprietari di animali domestici. “Ci viene chiesto: come posso disinfettare il mio animale quando torno da un passeggiata? Cosa dovrei mettere sulla sua lingua perché ha leccato tutto il pavimento? Cosa devo mettere in piedi o con cosa posso pulirlo?”.  Il più delle volte, la gente pensa alla candeggina o alla soluzione alcolica. Il primo pericolo sono le ustioni, per contatto o in seguito quando l’animale si lecca il mantello. E poi ci sono rari casi di coma etilici, con un animale completamente ubriaco dopo aver ingerito alcol. Non lavare i tuoi animali con prodotti corrosivi ”.

Non torturiamo i nostri animali.

Anche se come spesso ripetiamo, non vi è alcuna evidenza scientifica che cani e gatti possano diffonde il corona virus. Per pulire il pelo dei nostri animali usare solo la Clorexidina, l’alleata numero uno contro virus e batteri: è un efficace agente antimicrobico capace di uccidere virus e batteri. Si consiglia l’utilizzo di shampoo o salviette già pronte, esistono quelle per animali acquistabili su internet. Naturalmente questo vale se l’animale esce di casa.

 

 

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Protected by WP Anti Spam