Gatti si annusano le parti intime: perché lo fanno

Come mai i gatti si annusano le parti intime? Ecco la risposta del curioso comportamento del micio.

Prima di tutto bisogna sapere che gli atteggiamenti che per noi umani possono sembrare strani, per i felini sono gesti naturali. Come ben sappiamo i gatti, come tutti gli animali, hanno modi differenti di comunicare rispetto all’uomo. Infatti i gatti comunicano, sia con i loro simili sia con gli esseri umani, attraverso il linguaggio del corpo. Per conoscere davvero il vostro micio e acquistare la sua fiducia, è necessario percepire e conoscere il significato dei loro movimenti, che molto spesso esprimono anche le emozioni del felino.

Per questo motivo è bene sapere che quando i gatti si annusano le parti intime, in particolare il sedere, lo fanno per conoscersi, salutarsi e per scambiarsi informazioni sui loro stati d’animo o sul loro carattere. E’ importante sapere però che prima di arrivare ad annusarsi il sedere, i gatti quando si conoscono per la prima volta, si annusano il muso, nelle vicinanze della guancia per calmare le loro paure e le loro insicurezze.

In un secondo momento i felini iniziano ad annusarsi il corpo per sentirsi a proprio agio, nel momento in cui sono sicuri della loro amicizia, si annusano il sedere tra di loro, ed è in questo momento che si scambiano informazioni.

I gatti si annusano il sedere e aprono la bocca.

Oltre a notare che il vostro gatto annusi il sedere di un altro gatto, vi potrebbe capitare di notare che mentre lo fa apre la bocca. Questo gesto è dovuto al fatto che, tra la bocca e il naso del micio, vi si trova l’organo di Jacobson, utile per captare i feromoni, i quali trasmettono informazioni delle varie specie. Quindi nel momento in cui il gatto annusa e apre la bocca permette a gli odori, che emana l’altro esemplare, di raggiungere l’organo di Jacobson, per ricavare più facilmente le informazioni riguardanti l’altro animale, o persona. Vi ricordiamo che se il gatto inizia a respirare con la bocca aperta, è necessario invece portarlo dal veterinario, per escludere la presenza di eventuali problemi respiratori.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Protected by WP Anti Spam