Gatto che urina sul letto o sul divano cause

La cosa è abbastanza frustante, per capire il motivo di questo comportamento occorre conoscere fine in fondo la gestione della lettiera e delle risorse in generale, perché numerosi potrebbero essere i motivi del comportamento sgradito del gatto. Vediamo comunque le principali cause.

La prima cosa da fare evitare punizioni o sgridare il gatto è controproducente.

Gatto che urina sul letto o sul divano: cause

Se il vostro gatto fa pipì sul letto o sui vestiti e non è un micino alle prime armi con la lettiera, la prima cosa da fare è escludere disturbi urinari, portando il micio dal veterinario per effettuare delle analisi. Spesso, infatti, i gatti  fanno pipì sul letto perché soffrono di incontinenza e non riescono a trattenere lo stimolo di urinare per raggiungere in tempo la lettiera.

L’analisi delle urine aiuterà il veterinario a capire se il gatto soffre di un’infezione alla vescica. Questo disturbo causa dolore al gatto durante la minzione. Il gatto associa il dolore provato a un luogo specifico, la lettiera, ed evita di andarci pensando di risolvere in questo modo l’origine del suo male.

Se il veterinario, dopo aver visitato il micio ed effettuato le analisi, esclude la presenza di patologie a carico dell’apparato urinario, bisogna ricercare altre cause, di natura comportamentale, al problema del gatto che fa pipì sul letto o sui vestiti.

Tra le cause principali figurano i disturbi d’ansia del gatto. Bisogna identificare qualsiasi fattore di stress che possa aver spinto il gatto ad abbandonare la lettiera per fare pipì sul letto, sul divano e in altri luoghi inappropriati.

Osservate il comportamento del gatto e provate a risalire alla causa del problema, cercando di ricordare cosa è cambiato in casa quando il micio ha iniziato a fare pipì sul letto. Avete spostato la lettiera in un posto rumoroso, freddo e scomodo da raggiungere? Avete cambiato marca di lettiera, variando l’odore e la composizione? La lettiera dev’essere sempre pulita, non avere un odore particolare e va posizionata in un luogo tranquillo e isolato, raggiungibile 24 ore su 24 dal gatto in qualsiasi condizione atmosferica. Ogni gatto deve avere a disposizione una lettiera, se la casa ha più piani posizionatene una ad ogni piano.

Come possiamo aiutare il gatto

Tra i rimedi più efficaci se il problema è legato a uno stress temporaneo del micio, c’è il cambio di destinazione d’uso del letto che da luogo per urinare dovrà diventare un luogo destinato al gioco o al cibo. Giocate con il gatto e offritegli dei croccantini laddove fa pipì per evitare che associ il letto a una latrina. Molti gatti, infatti, non fanno pipì dove mangiano.

Se il problema persiste provate a mettere una lettiera in camera da letto, a sostituire le coperte con altre di un materiale diverso o a bloccare temporaneamente l’accesso alla stanza. Non picchiate il gatto e non rimproveratelo. Quando il gatto fa pipì sul letto o sui vestiti sta soltanto cercando di dirvi che qualcosa non va, sta a voi capire cosa. Una volta individuato il problema e risolto con i rimedi più appropriati sopra elencati, tutto tornerà alla normalità.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Protected by WP Anti Spam