Gatto con la cresta è talmente piccolo da non riuscire ad attaccarsi al biberon

Una donna dell’Arizona ha trovato un piccolo gattino con la cresta tutto solo, abbandonato, affamato e sottopeso. E ha deciso di aiutarlo. Ma nonostante provasse a darle da mangiare, il micio proprio non sapeva come fare. Nonostante tutti i tentativi, del biberon proprio non ne voleva sapere. E in suo soccorso è arrivata Melinda Blain di Bottle Baby Fosters di Phoenix: con tutta la sua esperienza di levatrici di orfani è riuscita a insegnargli a ciucciare. E per la prima volta nella sua vita, Wolfie ha avuto la pancia piena.

Con un solo pasto è cresciuto di 20 grammi, ma la sua strada era ancora in salita. Melinda si è presa subito a cuore questo meraviglioso gattino, nato con una folte chioma proprio fra le orecchie. «Aveva una grande avversione dal bere con il capezzolo artificiale. E la sua salvatrice si è subito resa conto di aver bisogno di aiuto, voleva davvero che il cucciolo sopravvivesse».

Il piccolo gattino con la cresta è stato messo sotto antibiotici «perché aveva un brutto raffreddore che facilmente si sarebbe trasformato in polmonite, non avendo un buon sistema immunitario». Shelbi e suo marito Brandon lo hanno seguito giorno e notte, facendogli l’aerosol, oltre a nutrirlo e tenerlo al caldo.

E dopo quattro giorni di cure, Wolfie ha iniziato a fiorire, diventando più forte e reattivo: «Sin dall’inizio, è stata la cosa più dolce del mondo. Adora stare sulle sue nostre spalle e se gli sfreghi la pancia inizia a fare le fusa come un matto».

A quasi tre settimane, Wolfie ha triplicato il suo peso. Il piccolo gattino ora ha una pancia bella rotonda e una pettinatura sempre più carina. Oltre ad una famiglia che non gli farà mai mancare tutte le attenzioni di cui aveva disperato bisogno.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Protected by WP Anti Spam