I gatti possono affezionarsi molto ai loro umani, a volte in modo eccessivo

Gatti che si affezionano troppo agli umani

Poiché i gatti in casa dipendono completamente dall’umano per l’alimentazione, il benessere e l’educazione siamo spesso portati a credere che la scelta del nostro gatto dipenda esclusivamente da noi. I gatti, tuttavia, conservano sempre la propria libertà di scelta. Non di rado, ad esempio, essi mostrano una netta preferenza per un membro della famiglia o decidono persino di venire a vivere con te senza essere invitati! Per aiutare il tuo gatto ad abituarsi alla nuova casa nel miglior modo possibile, è necessaria una conoscenza di base della psicologia e del comportamento felino. Non è sufficiente soddisfare le sue esigenze primarie di cibo e riparo, il gatto ha bisogno anche di sicurezza e benessere. Di conseguenza, il gatto spontaneamente instaura un rapporto più stretto con le persone che gli offrono un maggiore equilibrio emotivo, un miglior benessere e un comportamento rassicurante.

Un gatto troppo affezionato.

Nonostante la loro natura indipendente, i gatti possono affezionarsi molto ai loro umani, a volte in modo eccessivo (è spesso il caso dei gattini separati dalla madre prima dei tre mesi). E’ difficile resistere quando il tuo gatto cerca di conquistare le tue attenzioni, ma un’eccessiva dipendenza dall’umano può causare seri problemi. I gatti troppo legati all’umano infatti, rischiano di soffrire di forte stress nel momento in cui questi si allontana da loro e possono manifestare problemi comportamentali, quali urinazioni fuori dalla lettiera, miagolio eccessivo e alopecia (perdita abbondante di pelo).

CONSIGLI

Per aiutare il tuo gatto ad acquisire una maggiore indipendenza, pianifica brevi momenti lontano da lui e incoraggialo a rivolgere le proprie attenzioni anche ad altre persone.

CURIOSITÀ

1984 – il naturalista Isidore Geoffroy Saint-Hilaire ha fondato l’etologia, ossia lo studio del comportamento degli animali, favorendo una migliore comprensione del comportamento felino

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Protected by WP Anti Spam