I miracoli dell’amore: Tigrottina, la gatta senza una zampa, ora corre e salta a più non posso

Una zampetta in meno ma tanta voglia in più di vivere una “vita spericolata”. Un desiderio, quello di Tigrottina gattina di pochi mesi nata senza una zampa anteriore ma con un’incredibile energia. Si stenta a credere quanto ne abbia e quanto il suo non sia affatto un handicap ma per lei rappresenti piuttosto un “volano”. Una maniera di esprimere ancora di più il suo desiderio di superare ogni limite. Ora poi c’è un motivo in più per farlo: dopo tre mesi in attesa di qualcuno che la scegliesse per un’adozione del cuore quel giorno è finalmente arrivato e Tigrottina ha trovato la sua casa. E la sua meravigliosa famiglia a Genova. Si è così spostata dal Molise dove le volontarie dell’Associazione protezione animali Campobasso l’avevano accudita con amore.

Senza una zampetta corre e salta a più non posso, merito dell’amore della nuova famiglia
Con la speranza che per lei si presentassero persone in grado di andare oltre l’aspetto di questa micia comunque bellissima che da quando è stata adottata non sembra più la stessa. Corre, salta e si arrampica tutto il giorno come se di zampette ne avesse dieci. Sembra impossibile ma è davvero così, come testimoniano le foto. «Si è perfettamente integrata con gli altri mici della casa – raccontano dall’Apac -. Purtroppo invece per il fratellino sano, Tigro, ancora nemmeno una richiesta. Speriamo arrivi presto anche per lui una bellissima adozione come per la sorellina».  Sorellina che da “sfigata” è diventata super fortunata perché cercata e trovata con il cuore, amata e rispettata per la sua splendida diversità che significa unicità.

L’appello sui social: “Se appartieni al team sfigati sono la gattina giusta per te”
E pensare che un mese fa sembrava aver perso le speranze. Era l’8 luglio quando aveva idealmente lanciato questo appello sui social: «Dio dei gattini, già mi hai fatta tigrata, pure senza zampa mi dovevi far nascere? Potevi essere un po’ più generoso, che so, il manto bianco, il pelo lungo, o gli occhi azzurri… Come pensi che troverò mai qualcuno che mi prenda con sé? Se anche tu ti senti appartenere al #teamsfigat io sono la gattina giusta per te ».  «Ah, mi trovo in Molise, la regione che non esiste, sennò che sfiga è?Per questo però mi hanno detto che se qualcuno proprio mi si vuole accollare, possono mandarmi pure al nord. Non attendere, tanto se sei “sfigat” come me, sicuro non parti per le vacanze questa estate….».

La presentazione su Facebook
Lo scorso maggio si era presentata a tutti così sulla pagina Facebook dell’associazione: «La mia mamma è una micia di quartiere che ha trovato rifugio nella cantina di una volontaria per dare alla luce me e il mio fratellino, ed ora speriamo che il nostro futuro non sia una vita in strada! Io sono una tripodina, sono nata così, senza una zampina e per me ancora di più la mia zia spera in un’adozione casalinga  ma io spero di non separarmi nemmeno dal mio unico fratellino, Tigretto».

Per lei il desiderio è stato esaudito, per lui si spera che lo sia molto presto.

Fonte: LaZampa

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Protected by WP Anti Spam