Il gatto del Dalai Lama e l’arte di fare le fusa

Il gatto del Dalai Lama e l’arte di fare le fusa

di David MichiePrimo libro di una serie di romanzi con protagonista il gatto del Dalai Lama, in questo romanzo si racconta la vita della gatta del Dalai Lama, in un periodo di sette settimane in cui il suo padrone è andato in viaggio negli Stati Uniti.

Le ricerche moderne dell’Occidente e la saggezza antica dell’Oriente si fondono in questa lettura deliziosa che vi illuminerà l’anima. Non guarderete più i vostri amici felini con gli stessi occhi!

Che cosa ti induce a fare le fusa? Tra tutte le domande questa è la più importante. E ci mette tutti sullo stesso piano perché: che tu sia un gattino giocherellone o un anziano gatto sedentario, un randagio tutto pelle e ossa dei sobborghi o una gatta dal manto lucido dei quartieri alti, al di là della tua situazione insomma, vuoi solo essere felice. Di una felicità duratura che ti spinga a fare le fusa dal profondo del cuore.

Rinpoche, la Gatta del Dalai Lama, è un’osservatrice instancabile e discreta. Da quando Sua Santità è in viaggio per lavoro, si sente un po’ sola e annoiata, ma per fortuna c’è chi si prende cura di lei: Serena, la chef dell’Himalaya Book Café; Sam, che si occupa della libreria; Ludo, l’insegnante di yoga e i monaci tibetani di Namgyal. Dopotutto, prima di andare via, il Dalai Lama le ha lasciato un compito importante: scoprire perché i gatti fanno le fusa. Scoprire il segreto della felicità. E allora non le resta che tenere le orecchie bene aperte e trarre insegnamento dalle sue piccole e grandi esperienze quotidiane e dai molti interessanti ospiti – scienziati, imprenditori, psicologi e yogi – che passano dall’Himalaya Book Café. Da ognuno di loro saprà ricavare piccole perle di saggezza valide per tutti: umani e non. Così, notte dopo notte, in attesa del ritorno del suo amato Dalai Lama, Rinpoche comincerà a capire che la felicità non si trova nel passato, ma nel momento presente e non può essere condizionata dal raggiungimento di un obiettivo futuro, perché il futuro semplicemente ancora non esiste! Scoprirà cos’è il presentismo, il principio dell’impermanenza, il grande potere della mente e dell’autocontrollo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Protected by WP Anti Spam