Russia, aperta la prima agenzia di collocamento per gatti. La selezione, ovviamente, la fa un gatto

Barsik è il primo gatto lavoratore in Russia. Inizialmente ha trovato lavoro per se stesso, ma ora ha deciso che vuole garantire l’occupazione anche ai suoi simili. Perciò si è specializzato in gestione delle risorse…feline. Il proprietario di Barsik, Vasilij Kuciumov, dice che i suoi amici da tempo gli stanno chiedendo di aiutarli a sistemare le loro gatte. E così il padrone e il suo gatto, nel quinto anniversario dell’assunzione di Barsik, hanno deciso di aprire un Ufficio di collocamento per animali domestici, il primo del genere in Russia. Curriculum e foto dei candidati in cerca d’impiego vengono inviati all’account Instagram di Barsik. La pubblicazione dei profili dei candidati costa 1,5 euro. Poi spetta a Barsik promuovere le candidature. Una delle prime è stata la gatta Grassy, che si è proposta come gatta di compagnia a domicilio e tra le referenze ha che è buona, gentile, non graffia, non morde e va d’accordo con i bambini. –

Fonte RaiNews

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Protected by WP Anti Spam