“Sbarazzatevi del gatto”: i pompieri di San Francisco si mobilitano per tenere un trovatello in caserma

«Sbarazzatevi del gatto o arriverà il controllo animali a prenderselo». Una denuncia anonima ha mobilitato i vigili del fuoco, i paramedici e tutto il personale della stazione 49 di Evans Avenue a Bayshore, San Francisco, che da quattro anni si prendono cura di Edna.

La dolce trovatella vive nella caserma, dove ha trovato riparo e l’amore di una famiglia allargata. Era alla ricerca di un riparo, e lì ha trovato tutto quello che cercava, fino a diventare parte integrante del gruppo.

«E’ la gatta più docile e amorevole che esista. Ci prendiamo cura di lei dal primo momento, prima con il cibo, poi con le cure veterinarie», raccontano i vigili. E lei ricambia «aiutandoci a scaricare lo stress dopo ogni intervento».

Nessuno riesce a capire a chi possa dare fastidio. Ma per evitare che le minacce diventino realtà, i vigili del fuoco hanno deciso di denunciare quanto stava accadendo, chiedendo il sostegno di tutti con l’hashtag #ednastays.

E’ scattata così una campagna social per far rimanere Edna insieme ai pompieri, che sta ricevendo anche l’appoggio di molti colleghi, inclusi quelli della stazione 57 di New York che hanno accolto nelle loro vite un’altra gatta, ribattezzata Killer.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Protected by WP Anti Spam