Un gatto bianco durante il funerale di mio nonno si fermato sulla sua tomba è stato impossibile farlo andare via

«Un misterioso gatto bianco si è presentato al funerale di mio nonno. Si è fermato nel punto in cui è stato seppellito e non è più voluto andare via», racconta il nipote. Molti parenti hanno cercato di allontanarlo, ma il gatto continuava a rotolarsi rimanendo fermo in quel punto. Girava in tondo, non si voleva spostare. Il defunto si chiamava Ismail Mat, viveva in Malesia e amava molto i gatti.

 

Ma il micio bianco non era il suo: «Non è un gatto domestico, probabilmente si tratta di un randagio che vive vicino alla moschea», racconta la famiglia. Che quel giorno ha anche provato a trascinarlo via, ma senza risultato. «Quando ce ne siamo andati – proseguono – il gatto è tornato lì. E anche nei giorni successivi i residenti ci hanno detto che girovagava spesso nella zona della moschea».

Il Parere dei una veterinaria comportamentista.

Anita Kelsey, una veterinaria comportamentista., sostiene che il felino «Forse aveva visto che qualcosa o qualcuno era stato sotterrato e voleva trovarlo». Poi prosegue: «I gatti provano molta nostalgia per le persone, ma di solito questo è un comportamento tipico dei cani». Nel frattempo, il video che ritrae la scena del micio al funerale è già diventata virale sui social. L’hanno già visualizzato più di 7 milioni di persone.

Il nostro parere è che il gatto conosceva benissimo l’umano sepolto. Cosa ne pensate

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Protected by WP Anti Spam