Una famiglia caccia una gatta incinta perché non andava d’accordo con i cani

Quando in una casa sono arrivati due cani, la gatta di famiglia è stata cacciata. E’ la storia di Arthena, che è stata scaricata dai suoi precedenti proprietari perché non andava d’accordo con gli ultimi arrivati in famiglia: due cani. I suoi proprietari un giorno l’hanno cacciata di casa, nonostante fosse incinta.

Sono stati i vicini, Grace Redmon e suo padre, a notarla e a occuparsi di lei. «Athena era confusa e triste, e dormiva sotto un porticato da diversi giorni – raccontano -. Ma quando ci siamo accorti che non era sola e che aveva appena partorito dei cuccioli, ci siamo resi conto che non potevamo non aiutarla».

Così si sono presi cura di loro, non senza qualche difficoltà ad avvicinarsi alla famiglia felina. «Non è stato facile – dicono – conquistare la loro fiducia». Grace aveva già due gatti anziani, mentre il papà non aveva molto spazio in casa sua. «Inizialmente infatti non volevo tenerli – ammette il padre – poi mi sono innamorato di loro e ho deciso di adottare la mamma con i suoi tre cuccioli». Sono stati vaccinati e chiamati Zeus, Artemis e Apollo, e adesso vivono felici la loro nuova vita.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Protected by WP Anti Spam