Vive a Comeana la gatta più vecchia del mondo

Sally ha 29 anni ed è in buona salute. I suoi proprietari l’hanno trovata nel 1986 al Pinone. Nessun segreto di longevità: “Mangia crocchini e scatolette”

image (1)PRATO. Se fosse una donna avrebbe l’equivalente di 131 anni, ma Sally è una gatta e dall’alto dei suoi 29 anni è probabilmente la gatta più vecchia del mondo. Sally vive a Comeana, nel comune di Carmignano, ospite di Ernesto e Lucia Bisarcavoli, che dicono di averla trovata al Pinone di Pietramarina nell’estate del 1986. “Stavamo tornando a casa dopo una gita – racconta Lucia – quando una delle mie due figlie vide un paio di gattini lungo la strada e decidemmo di prendere con noi Sally. Apparentemente aveva pochi mesi e da allora ha sempre vissuto qui”. In via Vittorio Veneto, nel paese di Comeana. Un posto dove non passano tante macchine e dove i gatti hanno spazio per farsi un giretto.Anche Sally all’inizio stava molto fuori, ma negli ultimi anni è sempre più spesso a casa, ha i suoi posti dove fare un pisolino, di solito in terrazza o in camera da letto. L’unico problema di salute l’ha avuto qualche anno fa, quando partorì una cucciolata di gattini morti e fu sterilizzata. Da allora non si è più ammalata e punta ad arrivare ai 30 anni.

imageI suoi padroni dicono che non ci sono particolari segreti per spiegare la sua longevità. “Ha sempre mangiato croccantini e scatolette, mai avanzi – spiega Lucia Bisarcavoli – Ora gli sono rimasti pochi denti e preferisce il patè”. Sally ha convissuto con altri animali nella casa della famiglia, ma ora c’è solo lei. “E quando se ne andrà – promette Lucia – non ne voglio prendere altri”.Ufficialmente il gatto più vecchio del mondo si chiama Courdroy, ha 26 anni e vive in Oregon. Lo ha scritto lo scorso 16 agosto La Stampa aggiungendo che il gatto americano ha ricevuto il certificato dei funzionari del Guinness World Record. In marzo il Messaggero aveva attribuito la palma di longevità aTiffany Two, una gatta di 27 anni che vive a San Diego in California. Ma ora forse i funzionari del Guinnes World Record dovranno fare un salto a Comeana.

Fonte: Il Tirreno

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Protected by WP Anti Spam