Yoda, il gatto con 4 orecchie che nessuno voleva

a storia che vi raccontiamo oggi viene dall’Illinois, dove Valerie e Ted Rock hanno dato prova del loro grande cuore e della loro gentilezza. Una sera erano a un bar, quando all’improvviso passa di lì un cliente abituale che cercava di dare in adozione un gattino. Tutto il resto della cucciolata era stato adottato, ma solo questo piccolino era rimasto escluso e nessuno lo voleva. Il motivo? Aveva 4 orecchie! Il resto dei presenti al bar aveva anche iniziato a fare battutine sul suo aspetto: c’era chi diceva che le due estremità in più non erano altro che corna, qualcun altro insinuava che quello fosse segno di cattiva sorte e un altro ancora lo aveva soprannominato “Beelzebub”. Capendo che nessuna di queste persone erano disposte a prendersene cura, Valerie e Ted chiedono di vederlo. Inspiegabilmente il micio si è buttato tra le braccia di Ted e si è subito accoccolato su di lui per addormentarsi. Dopo un segno così evidente, la coppia non poteva lasciare il micio al suo destino e così lo hanno adottato.

 YodaNon trovate che sia un gatto bellissimo? E quelle orecchie poi… troppo tenere! Valerie e Ted hanno deciso di dargli un nome molto più originale di quello che cercavano di affibbiargli: lo hanno chiamato Yoda per la somiglianza con il famoso personaggio di “Star Wars”! Oggi la coppia non potrebbe essere più felice: hanno dato al micio che nessuno voleva la possibilità di vivere una vita spensierata. Yoda, d’altro canto, è un micio buonissimo, affettuoso e vivace. Goda di ottima salute e il veterinario ha anche confermato che il suo difetto non gli causa nessun tipo di danno. Ultimamente Yoda e i suoi umani stanno girando per le scuole per sensibilizzare i bambini ad accettare il “diverso”..Ottimo lavoro, Yoda!

*****

(Yoda)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Protected by WP Anti Spam