Come Dimostrare Affetto a un Gatto


images (18)I gatti adorano dare e ricevere affetto. Sono davvero di compagnia per chi è sempre in casa, vive da solo o non può uscire a “portar fuori” un animale. Ai gatti piace strusciarsi e se li stai stringendo troppo forte te lo faranno sapere. Dovresti dare loro tutto ciò che credi possano apprezzare. Impara a dimostrare loro il tuo affetto e loro ricambieranno dandotene il doppio.

Passaggi

  • Non avere mai paura di strofinare il tuo viso contro il loro muso. Se un gatto è abituato a te, gli farà piacere un po’ di contatto ogni tanto.
  • Gioca con lui. I gatti adorano le palline da ping-pong, fili con attaccato a un’estremità un campanellino o una piuma, carte di caramelle (grandi abbastanza perché non possano essere ingoiati!), tappi di bottiglie di plastica, laser (evita di puntarlo negli occhi e se giochi con dei gattini stai attento perché non si fermerebbero mai) e piccoli oggetti di plastica, come linguette e altro (attento che non possano essere pericolosi). Lancia le palline. Corri tirando un filo sul pavimento facendo muovere la piuma o il campanellino. Stimolerai la curiosità del gatto e ti seguirà per vedere cosa succede dopo.
  • Accarezza il gatto e mostrati affettuoso e premuroso. Ai gatti piacciono le carezze delicate, mentre altri preferiscono essere grattati che accarezzati. I loro posti preferiti sono sotto il mento, sulle guance (grattali dove si grattano anche loro, ai lati esterni), sul dorso del naso (solo se si fidano molto di te), dietro le orecchie, tra i ciuffi di pelo davanti alle orecchie e sulla schiena. Ad alcuni piace anche essere accarezzati la coda, la pancia o le zampe, ma non a tutti.
  • Non aver paura di usare un tono acuto di voce. Anche se ti puoi sentire stupido se non sei abituato ai gatti, loro POTREBBERO adorare che gli parli con una “voce da bimbo”. Per capire cosa piace ai gatti e cosa no, la coda è un ottimo indicatore. La punta ricurva indica piacere, mentre una coda dritta indica avversione.
  • A molti gatti piace essere spazzolati, ma assicurati di prendere la spazzola giusta. La sensibilità della loro pelle può variare notevolmente da gatto a gatto. Alcuni preferiscono spazzole dalle setole rigide, mentre altri tollerano solo quelle molto morbide. Sperimenta per scoprire cosa piace al tuo gatto. Non arrenderti! Prima o poi troverai quella che gli procura sensazioni piacevoli e con cui vorrà essere spazzolato.
  • Ricordati di trattare i gatti come tali: coccolali con dolcezza, grattato, ecc. I gatti sono molto diversi dai cani: è difficile, se non impossibile, addestrarli. La maggior parte di loro non correrà insieme a te. Se cerchi di giocare alla lotta con un gatto, potrebbero non gradirlo.
  • Se hai appena portato il tuo gatto dal veterinario, dagli un premio!Probabilmente è stato molto stressante per lui.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Protected by WP Anti Spam