Mai come in questi giorni la compagnia di un animale domestico offre benefici alla salute dell’uomo proprio per la cura degli stati depressivi

La preoccupazione per la salute propria e delle persone care, l’incertezza del dopo emergenza e la lontananza forzata proprio dai genitori anziani o dai nonni per proteggerli da eventuali trasmissioni del virus, i cambiamenti che riguardano il lavoro e le abitudini quotidiane, la sospensione della libertà stanno mettendo a dura prova la “tenuta” di molti. Chiusi in casa da soli oppure in convivenza forzata con i parenti, già solo dopo qualche giorno di “quarantena” – sono iniziate le richieste di un supporto psicologico per non farsi prendere dall’ansia o dalla depressione.

Mai come in questi giorni la compagnia di un animale domestico offre benefici alla salute dell’uomo proprio per la cura degli stati depressivi.  Gli animali sono molto sensibili a modificazioni tipiche del comportamento umano, come le modulazioni del tono di voce, o micro reazioni muscolari: di riflesso, i pazienti che si rivolgono alla Pet Therapy sviluppano una migliore coscienza del sé, cui consegue una più generale adeguata risposta all’ambiente in cui interagiscono.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Protected by WP Anti Spam