Monty, il gatto con una alterazione genetica che all’inizio nessuno voleva

Si chiama Monty, il gatto con una alterazioni genetica che molti hanno additato come la sindrome di Down che all’inizio nessuno voleva. È stato preso in affidamento da una coppia di danesi e oggi è diventato una star del web. È stato adottato dal gattile quando aveva tre anni. I suoi genitori umani dicono che è un gatto molto dolce e non ha paura di nessuno. Ama essere al centro dell’attenzione. Monty è un ambasciatore per gli esseri uomini e gli animali nati con difetti fisici. Cerca di far passare il messaggio che puoi essere fantastico anche se hai qualche difetto o sei diverso dagli altri. Ecco il suo motto: “Non sono perfetto, ma bellissimo.” 

“E’ incredibilmente dolce e molto attaccato a me. Insiste a dormire tra le mie gambe ogni singola notte”, racconta il papà umano. Monty ha delle anomalie cromosomiche simili alla sindrome di down. Grazie a Monty la coppia ha deciso di abbracciare la causa della tutela dei gatti e di aiutare i rifugi che si occupano dei gatti abbandonati e randagi.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Protected by WP Anti Spam