I gatti piangono ?

Abbiamo sentito i nostri gatti emettere miagolii rumorosi e tanti altri animali manifestare il loro senso di dolore o di fastidio con suoni o movimenti particolari. Ma piangere? Avete mai visto un cane o un gatto piangere?

I gatti possono piangere.

E’ stato provato che anche gli animali possono piangere ma non si sa se lo facciano perché, proprio come l’uomo, provano emozioni belle o brutte. Sicuramente i mammiferi sono gli animali che piangono di più.

Abbiamo sentito i nostri gatti emettere miagolii rumorosi e tanti altri animali manifestare il loro senso di dolore o di fastidio con suoni o movimenti particolari. Ma piangere? Avete mai visto un cane o un gatto piangere?

I gatti possono piangere.

E’ stato provato che anche gli animali possono piangere ma non si sa se lo facciano perché, proprio come l’uomo, provano emozioni belle o brutte. Sicuramente i mammiferi sono gli animali che piangono di più.

Secondo uno studio dell’università del Connecticat anche i gatti domestici si commuovono. “Migliaia di anni a contatto con l’uomo – affermano gli studiosi – hanno sviluppato nel gatto sentimenti quali l’amore e l’empatia.” Non serviva di certo questo studio per sapere che anche i gatti hanno un cuore. Chi ha un gatto sa che quando scappa e si nasconde in realtà lo fa perchè vuole sfogarsi un po’. Ma non tutti sanno che i gatti in apparenza più duri, secondo il team di studiosi, in fondo hanno un animo più sensibile. Piangono per le vicende dei loro umani, per la scomparsa di un compagno sia umano sia animale, perché si sentono soli, quando vogliono uscire etc..

Come piangono i gatti ?

E’ chiaro che non piangono come fa il genere umano. Emettono versi che esprimono tristezza o sentimenti simili.Il mio ogni tanto si infila nei posti più angusti e se gli dico di uscire emette dei flebili “meo”,che io interpreto come “…ti prego,lasciami stare qui un pochino”. O quando aspetta che gli si apra una porta perchè vuole entrare in una determinata stanza,si piazza lì dietro e fa quei versi lì..se poi non gli si dà retta,allora i versi si trasformano in una specie di implorazione.

anche i gatti domestici si commuovono. “Migliaia di anni a contatto con l’uomo – affermano gli studiosi – hanno sviluppato nel gatto sentimenti quali l’amore e l’empatia.” Non serviva di certo questo studio per sapere che anche i gatti hanno un cuore. Chi ha un gatto sa che quando scappa e si nasconde in realtà lo fa perchè vuole sfogarsi un po’. Ma non tutti sanno che i gatti in apparenza più duri, secondo il team di studiosi, in fondo hanno un animo più sensibile. Piangono per le vicende dei loro umani, per la scomparsa di un compagno sia umano sia animale, perché si sentono soli, quando vogliono uscire etc..

Come piangono i gatti ?

E’ chiaro che non piangono come fa il genere umano. Emettono versi che esprimono tristezza o sentimenti simili.Il mio ogni tanto si infila nei posti più angusti e se gli dico di uscire emette dei flebili “meo”,che io interpreto come “…ti prego,lasciami stare qui un pochino”. O quando aspetta che gli si apra una porta perchè vuole entrare in una determinata stanza,si piazza lì dietro e fa quei versi lì..se poi non gli si dà retta,allora i versi si trasformano in una specie di implorazione.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Protected by WP Anti Spam